Benvenuti

Cari viaggiatori,
benvenuti nel blog di pimpaviaggi.
Mi piacerebbe che questo fosse un blog interattivo potete: postare i vostri viaggi reali, immaginari e quelli nel tempo dei ricordi. Troveranno posto i viaggi nel mondo della letteratura, della scrittura, e citazioni tratti dai diari dei “turisti” di tanto tempo fa…
C'è anche una Photogallery!
La proprietà intellettuale dei testi e delle foto (salvo dov'è diversamente specificato) è dell'autrice di questo blog, perciò vi invito a non utilizzarli senza la mia autorizzazione.
Potete contattarmi alla casella pimpa.pimpa@gmail.com
Grazie a tutti e buon viaggio!
Pimpa
"Though nothing can bring back the hour
Of splendour in the grass, of glory in the flower;
We will grieve not, rather find
Strength in what remains behind"...

Wordsworth,Ode:
INTIMATIONS OF IMMORTALITY FROM RECOLLECTIONS OF EARLY CHILDHOOD

giovedì 30 ottobre 2008

L'immagine è tratta da qui
Cari amici,
sabato si celebra la Festa di tutti i Santi.
Mi è sembrata molto bella l'iniziativa delle sentinelle del mattino e ho inserito nel post precedente l'immagine di Chiara Luce Badano, una testimone del nostro tempo, una ragazza di 19 anni, che andava a scuola, a danza, usciva con gli amici, ma aveva capito una cosa: abbiamo una vita sola e ha vissuto il suo viaggio terreno nella scelta coraggiosa del Vangelo, mettendo Dio al primo posto nella sua vita, fino alla fine.
I Santi che noi festeggiamo il 1 novembre sono persone come noi, che hanno scelto Gesù come Re, unico tutto della loro vita. Non lo dimentichiamo nei prossimi giorni.
Buon viaggio a tutti!!!

4 commenti:

Cicabuma ha detto...

Ti è arrivato il precedente commento?
Non so che cosa sia successo... Non so se è partito da solo o se si è cancellato tutto. Avendo tu la moderazione dei commenti non so se c'è oppure no!!!
Insomma, ricapitolando... stavo facendo delle riflessioni su come la festa di Tutti i santi sia messa nell'ombra dalla festa di Halloween, che poi è una festa che non ci appartiene, che non fa parte della nostra cultura e delle nostre tradizioni. Domani, dicevo, per molti sarà soltanto un giorno senza scuola o lavoro così da potersi riprendere dai bagordi di questa notte...
Ho visto il post su Chiara Luce Badano. Non conoscevo questa ragazza e mi sono molto commossa.
Grazie
Francesca

Pimpa ha detto...

Ciao,
no temo si sia cancellato :-(
Si, sono d'accordo, Halloween non ci appartiene.
Nella colonna a destra sotto la voce documenti troverai se ne hai voglia un articolo su questa festa che non ha nulla di cristiano, anzi.
Si pensa che sia solo "un gioco tranquillo", si mascherano i bambini, facendoli così aderire inconsapevolmente alla realtà del male, e si permette loro di ripetere quella frase che in origine significava "maledizione o sacrificio" ed aveva a che fare anche con sacrifici umani.
Anch'io l'ho festeggiato a volte con i miei amici, in passato, ed oggi me ne dispiace, perché ho scoperto che ha dei risvolti spirituali molto brutti... ma in pochi lo sanno o se lo sanno non se ne rendono conto.

Ma oggi è la Festa dei Santi ed è bello essere ambasciatori del bene, del Regno di Dio, come era lei. ^_____^
Ho conosciuto Ruggero e Maria Teresa, i genitori di Chiara Luce in Sicilia, nel 2000, e mi sono commossa anch'io credimi, nell'ascoltare da loro la sua storia.
Hanno passato a noi il testimone, perché l'esperienza di Chiara, la sua storia personale con Dio, può essere anche la nostra storia con Lui se lo desideriamo.
Un abbraccio,
Eli

Raffaele ha detto...

Carissima,

Vorrei contemplare un meraviglioso viaggio, diverso, inusuale fatto con tanta fantasia ma anche con il cuore.

Come ci viene tramandato da tantissimi Istruttori e Maestri di saggezza; attraverso le simmetrie, le analogie, le similitudini in parte o sul tutto si può arrivare a capire le CAUSE PRIME, la METAFISICA e tante altre cose.

E' come affermare che per una causa esterna ci viene concesso per un momento di percepire attraverso la dimensionalità di qualcosa, la parte nascosta, invisibile, soprasensibile e trascendentale che ci rivela l’essenza o qualcosa ancora più grande.

Per Analogia: Immaginate di diventare consapevoli dell'essere che è dentro di voi. (il SE’ superiore, l'IO, l'ANIMA o meglio ancora lo SPIRITO IMMORTALE)

Immaginate che questa consapevolezza ci faccia comprendere che solo se in unità con la spiritualità, con il pensiero e con la mente indagatrice si offrirà alla scienza, all’intelletto, la giusta completezza di una visione d'insieme. Unificazione che ci riporta anche al dire del grande Aristotele] che affermava che la Scienza deve essere Teoretica: Metafisica, Matematica e Fisica. La prima tratta delle CAUSE PRIME che le altre rendono intelligibili (Matematica) e concrete e tangibili (Fisica).

Immaginate di riuscire ad entrare in contatto con il proprio essere in un salto quantico dimensionale, diventando entronauta microscopici (e dopo microcosmici) di voi stessi nel vostro corpo fatto d’atomi, fatto di tante energie.

Immaginate di scoprire che dentro di voi, nel vostro essere, il vostro corpo è un'insieme d’infiniti universi d’universi dove ce vita intelligente che nell'insieme interagisce con i vostri sentimenti.

Immaginate di scoprire che qualche sostanza di una cellula (universo) sta diventando cancerogena e che voi volete ad ogni costo non distruggere ma ritrasformare attraverso la vostra consapevolezza che è energia creante e cangiante che è attivata attraverso la volontà che si esprime in suoni o in parole.

Immaginate che ogni suono, ogni parola ha potere di interagire con l'energia del vostro essere producendo un'azione appropriata ad ogni timbro, ad ogni nota.

Immaginate. -----------……------.... Vi lascio ai vostri pensieri e riflessioni per continuare questa infinita storia che di sicuro verrà presa come PAZZIA.

Concludo
Siamo frattali di una realtà più grande, dove tutto è interconnesso, che tutti ci contiene e che conteniamo. Uno per tutti e tutti per uno, ha un senso molto profondo, molto grandioso ed inimmaginabile. Nei mondi spirituali il micro ed il macro universo si fondono nello spirito immortale per divenire tutto nel tutto.

Scusa se ho parlato di questo fantastico o banale viaggio immaginario fatto con la mente, ma posso affermare che se ci fermiamo, se ci riflettiamo un po’ è come dice ZARILLO in un suo dolce cantico "l'errore più grande a cui l'uomo può credere mai è cercare lontano le cose che ha dentro di lui" Tutte le risposte sono dentro di noi, basta fermarsi, riflettere, contemplare e cercare di capire che come noi, altri nella storia passata, certi uomini, a volte anche non citati, sono stati propulsori, nel pensiero, nelle arti e nelle scienze nel loro tempo, per il loro tempo, oltre il loro tempo e per il prossimo.

Cordialmente
Raffaele

P.S. potresti essere così gentile, se lo vuoi, se lo sai fornirmi qualcosa che possa mettermi in condatto con Ruggero e Maria Teresa, i genitori di Chiara. Sai anch'io sono Siciliano,anche il mio cuore è stato distrutto dal grande dolore e nel risveglio vuole parlare a tanti.

(raffaele.zacca@yahoo.it)

Pimpa ha detto...

Caro Raffaele,
purtroppo non so come mettermi in contatto con Ruggero e Maria Teresa, ma puoi provare a questi INDIRIZZI, o scrivere a mariagrazia magrini, trovi sotto l'indirizzo email, saprà darti delle informazioni:

Postulazione della Causa di Beatificazione

c/o Mariagrazia Magrini

P.zza C.L.N. n. 231 bis

10123 Torino - Tel./Fax 011.548.604

mariagrazia.magrini@tin.it



Curia Vescovile

P.zza Duomo, 9 - 15011 Acqui Terme

tel. 0144.322078 - fax 352449

Sito Internet ufficiale: www.chiaralucebadano.it


Il Signore Gesù sia la tua forza! Dio ti benedica.
Elisabetta